Progesterone e palpitazioni cardiache

Il progesterone è un ormone femminile che svolge un ruolo nella riproduzione. Il livello di questo ormone diminuisce con l’età, che può causare sintomi. Se i sintomi sono gravi il medico può prescrivere farmaci che mimano le azioni del progesterone. Tuttavia, tutti i tipi di farmaci possono causare effetti collaterali quali palpitazioni cardiache e palpitazioni cardiache possono essere causati da molti fattori. Se stai riscontrando palpitazioni cardiache, è meglio cercare l’assistenza medica per vedere se sono dovuti ai livelli di progesterone o ad un’altra causa.

Palpitazioni

La palpitazione del cuore è un termine generale usato per descrivere qualsiasi anomalia nella frequenza cardiaca o nell’impulso. Le palpitazioni cardiache sono diverse per ogni persona. Avere palpitazioni può significare che il tuo cuore batte troppo lento, troppo veloce, salta o batte o si sente come se stronchi, corse o palpitando. Queste sensazioni possono essere sentite nel petto o nel collo. Le palpitazioni possono anche essere accompagnate da sensazioni di disagio, problemi di respirazione o dolore al petto, nota l’Università di Iowa. Le palpitazioni cardiache possono essere benigne o un segno di una grave condizione sottostante in modo che devono sempre essere valutate correttamente.

Menopausa e palpitazioni cardiache

Il progesterone è un ormone prodotto dalle ovaie che, insieme all’estrogeno, prepara l’utero di una donna per una possibile gravidanza ogni mese e supporta l’uovo fecondato se si verifica la consacrazione. Il progesterone aiuta anche a preparare i seni per la produzione di latte e l’allattamento al seno. Circa 50 donne entrano nella menopausa, quando le ovaie smettono di produrre estrogeni e progesterone in modo che la gravidanza non sia più possibile. La menopausa e il periodo che conduce ad essa colpiscono in modo diverso ogni donna e alcuni sviluppano palpitazioni, anche se non è noto se Le palpitazioni sono innescate da cambiamenti ormonali o altri fattori, riferisce la Harvard Medical School. Tuttavia, ciò che è noto è che i lampi a caldo, che sono un sintomo di menopausa comune, possono influenzare la frequenza cardiaca, in alcuni casi aumentandolo da 8 a 16 battiti.

Farmaci e palpitazioni del progesterone

La terapia sostitutiva dell’ormone può aiutare a calmare i sintomi per alcune donne, mentre altre non sono in grado di tollerare qualsiasi farmaco. La terapia sostitutiva dell’ormone può causare una grande varietà di sintomi, inclusi mal di testa, stomaco fastidioso, cambiamenti di umore, stanchezza e costipazione. Gli effetti collaterali più gravi includono cambiamenti nella visione, difficoltà respiratorie, dolori al torace e un battito cardiaco o irregolare, afferma MedlinePlus. Se sviluppi effetti collaterali, il medico può modificare il dosaggio e la tempistica del farmaco del progesterone, che può aiutare.

Cause di palpitazione del cuore

Poiché tanti fattori possono contribuire alle palpitazioni cardiache, solo un esame medico può determinare la causa esatta. L’esercizio vigoroso, il sonno insufficiente, la caffeina, lo stress, il fumo e alcuni farmaci possono causare la frequenza cardiaca a cambiare, secondo MayoClinic.com. Problemi strutturali con il muscolo cardiaco o una delle sue valvole, disturbi della tiroide e molte altre condizioni mediche possono causarli pure. Il tuo medico può eseguire test per determinare la causa sottostante per sviluppare il miglior approccio alla terapia.