Nutrizione di ortiche

Le ortiche affamate soffrono di un problema di percezione – consumando qualsiasi cosa il cui nome include “pungiglione” non sembra una buona idea. I peli sottili di questa pianta possono irritare la vostra pelle se trattati senza guanti, e c’è anche un ortica che tormenta la concorrenza per testare la soglia del dolore dei concorrenti. Tuttavia, la preparazione di ortiche pungenti per il consumo senza dolore è valsa la pena: questa verdura verde offre un eccellente valore nutrizionale. Naturalmente, parlare con un medico prima di usare l’ortica pungente per curare qualsiasi condizione.

Una tazza di 1 bicchiere di ortiche bruciate contiene 37 calorie e 0,1 grammi di grasso. Senza grassi, sodio, colesterolo, proteine ​​o zuccheri per servire e praticamente nessuna fibra, le foglie di ortica sono comunque ricche di sostanze nutritive. L’ortica provoca pochi carboidrati e una piccola quantità di proteine. Una tazza contiene 6,6 grammi di carboidrati e 2,4 grammi di proteine. Assicurati di integrare la vostra dieta con proteine ​​e ricchi di carboidrati per soddisfare i vostri obiettivi nutrizionali, in genere 130 grammi di carboidrati e 46 a 56 grammi di proteine.

L’Università di Bastyr, centro di istruzione di medicina naturale a Washington, osserva che l’ortica è un alimento nutritivo che contiene vitamine e minerali, tra cui ferro, potassio e silice. L’ortica è naturalmente alta in ferro, con 1,46 milligrammi per 1 cucchiaio di foglie cotte – l’equivalente di 2 tazze di foglie fresche o 2 cucchiai di foglie secche e schiacciate – che fa 1 tazza di tè di ortica. L’ortica di pungiglione fornisce il ferro – ogni porzione da 1 cucchiaio contiene 7,7 percento al 17,5 per cento dell’assunzione giornaliera raccomandata, a seconda delle vostre esigenze nutrizionali. Il contenuto di calcio di ortiche è anche significativo: 1 tazza fornisce 32,9 – 42,8 per cento dell’importo che richiede ogni giorno. Il calcio promuove denti e ossa forti e può anche diminuire i sintomi della sindrome premestruale, prevenendo mal di testa, alterazioni dell’umore e gonfiori.

Comprendendo le ortiche in bocca nella vostra dieta ti dà una grande spinta nella vitamina A. Un serving da 1 bicchiere contiene 1,790 UI di questa vitamina, quasi tre volte la quantità che ti serve in un solo giorno. La vitamina D funziona con il calcio per rafforzare i denti e le ossa, anche se il suo ruolo principale nel corpo è quello di normalizzare la quantità di calcio e fosforo nel sangue. Il tuo corpo è in grado di conservare la vitamina A supplementare, quindi le vitamine aggiuntive che consumi non vengono sprecate. Anche le ortiche fungono da ottima fonte di vitamina K, vitamina che il corpo richiede per la coagulazione del sangue. Ogni porzione da 1 cucchiaio contiene 369-493 per cento dell’assunzione giornaliera raccomandata. Come la vitamina D, il corpo può conservare la vitamina K per un uso successivo.

Il ferro è un minerale essenziale che aiuta a produrre l’emoglobina e la mioglobina, due proteine ​​che trasportano ossigeno nel tuo corpo. Mentre l’emoglobina è immagazzinata nei vostri globuli rossi, il ferro è importante anche per la produzione di globuli rossi. Anche se l’ortica è una ricca fonte di ferro e può essere utile per il trattamento dell’anemia, non dovrebbe essere usato al posto di medicina accettata. L’nettetto contiene anche la vitamina A, la vitamina B, la vitamina K1 e la vitamina C, che possono aiutare il corpo ad assorbire il ferro e altri minerali presenti nell’impianto. Sia le foglie che le radici della pianta sono da tempo utilizzate in medicina a base di erbe, secondo il sito web dell’educazione nutrizionale Herbs 2000 e l’ortica è stata spesso utilizzata per fare tonici per trattare sintomi di debolezza e anemia.

La radice di nettare contiene composti steroidi, acidi caffeici e malicidi, polisaccaridi e un gruppo di fitoestrogeni chiamati lignani. Una combinazione di istamina, serotonina e colina sui peli delle foglie e degli steli è responsabile delle proprietà irritanti della pelle della pianta. Gli nettari hanno possibili effetti antispasmodici, diuretici ed espettoranti, ma hanno anche delle proprietà antiinfiammatorie, che Blue Shield Complementary and Alternative Health attribuiscono alla loro capacità di inibire il rilascio di prostaglandine proinfiammatorie. Drugs.com – che fornisce informazioni mediche rivolte ai consumatori – racconta che alcuni estratti di ortica hanno dimostrato di ridurre la dimensione della prostata e teorizza che ciò è causato dalla capacità di ortica di ridurre i livelli plasmatici di una proteina chiamata globulina legante dell’ormone sessuale .

Nutrizione di base di zigrinare

Minerali in radice e foglie di nettare

Vitamine in tè di nettle

Stufa di nettle per la carenza di ferro

Elementi e Effetti della radice di nettare