Informazioni sulla nutrizione del formaggio provolone

Il formaggio provolone proviene dall’Italia meridionale, anche se la regione di produzione più importante è attualmente l’Italia settentrionale, secondo la Commissione commerciale italiana. È un formaggio semi-duro che è invecchiato per almeno quattro mesi in una stanza con un fuoco aperto. Questo conferisce al formaggio un caratteristico sapore fumoso. Provolone può essere un formaggio molto affilato, a seconda di quanto invecchiato.

Informazioni di servizio

NutritionData fornisce informazioni nutrizionali per il formaggio provolone. La dimensione di servizio standard è una singola fetta che pesa circa 1 oz., O 28 g. L’età del formaggio provolone non influenza in modo significativo il suo contenuto nutrizionale.

calorie

Una porzione di provolone contiene 98 calorie. Questo è il 5 per cento del valore giornaliero, o DV, per calorie totali basate su una dieta di 2.000 calorie al giorno. Le grassi rappresentano circa 65 calorie, le proteine ​​contribuiscono 31 calorie e carboidrati rappresentano le altre 2 calorie.

Grasso

Il formaggio Provolone contiene un totale di 7,5 gr di grasso per servire, inclusi 4,8 gr di grassi saturi e 2,7 gr di grassi insaturi. Una porzione di formaggio provolone fornisce l’11 per cento del DV per il grasso totale e il 24 per cento del DV per il grasso saturo. Ogni porzione di provolone contiene anche 19,3 mg di colesterolo. Questo fornisce il 6 per cento del DV per il colesterolo.

Proteine ​​e carboidrati

Una porzione di formaggio provolone contiene 7,2 g di proteine, che fornisce il 14 per cento del DV per la proteina. Ha anche 0.6g di carboidrati, compresi 0.2g di zuccheri semplici. Questo fornisce meno dell’1 per cento del DV per i carboidrati.

Vitamine e minerali

Il formaggio Provolone contiene il 7 per cento del DV per la vitamina B12, il 5 per cento del DV per la vitamina A e il 5 per cento del DV per la riboflavina. Il contenuto minerale in una porzione di formaggio provolone include 21 per cento del DV per il calcio, il 14 per cento del DV per il fosforo e il 10 per cento del DV per il sodio.