Effetti collaterali di integratori di amino

Gli amminoacidi aggiuntivi sono generalmente considerati sicuri, ma attenzione ai possibili effetti collaterali da arginina e metionina. Anche tenere presente che gli amminoacidi a catena ramificata potrebbero sconvolgere l’equilibrio dei neurotrasmettitori. Non dimenticare che non è stata stabilita una dose massima sicura per gli amminoacidi, quindi rivolgiti al proprio medico se ha delle domande circa l’importo che funziona per le tue circostanze.

Aminoacidi bilanciati

Il tuo corpo ha bisogno di una quantità sufficiente di tutti gli aminoacidi essenziali, ma la quantità non è l’unico fattore importante. Hai anche bisogno di una proporzione equilibrata di ciascun amminoacido per assicurare che il tuo corpo possa produrre proteine ​​e mantenere il tuo metabolismo in esecuzione. Gli animali da laboratorio hanno sperimentato effetti collaterali quando hanno consumato aminoacidi in proporzioni diverse da quelle che avrebbero ottenuto attraverso una dieta equilibrata, secondo una revisione del Journal of Nutrition nel giugno 2004. La ricerca non mostra gravi effetti collaterali derivanti da integratori di aminoacidi , Ma possono interagire con farmaci da prescrizione, secondo Drugs.com.

Effetti collinari

L’arginina aiuta a rimuovere l’ammoniaca tossica dal corpo e aumenta il tuo sistema immunitario, ma può essere meglio conosciuto per la sua capacità di stimolare la produzione di ormoni della crescita e di ossido nitrico. L’ossido nitrico riempie molti ruoli vitali, da abbassare la pressione sanguigna a servire come neurotrasmettitore nel tuo cervello. Tuttavia, alcune persone soffrono di gonfiori, dolori addominali, diarrea e gotta da integratori di arginina. Può alterare seriamente i livelli ematici di potassio in persone con malattie epatiche o renali. Abbassa anche la pressione sanguigna, che potrebbe essere pericolosa se ha già una bassa pressione sanguigna, riporta MedlinePlus. Consultare il proprio medico prima di prendere arginina se hai subito un attacco cardiaco recente o hai diabete, ulcere, allergie, asma o herpes.

Metionina e vasche sanguigne

Oltre alla costruzione di proteine, la metionina viene usata per produrre un altro aminoacido, omocisteina. Prendere supplementi di metionina può aumentare i livelli di omocisteina, che potrebbe essere una preoccupazione per la salute perché l’alta omocisteina può causare malattie vascolari. Se si prende prendere integratori di metionina, assicurarsi di avere un sacco di folati, vitamina B-6 e vitamina B-12, che sono vitali per ridurre la quantità di omocisteina nel sangue. Le donne in stato di gravidanza sono invitate a non prendere integratori di metionina e nessuno dovrebbe prendere alte dosi per molto tempo, a meno che sotto la supervisione di un medico, raccomanda Eskenazi Health.

Aminoacidi a catena ramificata

Gli amminoacidi a catena ramificata – leucina, isoleucina e valina – promuovono la sintesi proteica muscolare quando vengono presi prima e dopo l’esercizio, secondo una relazione del Journal of Sports Medicine e Physical Fitness nel settembre 2008. Aminoammina a catena ramificata Acidi o BCAA, competono anche con altri aminoacidi, come il triptofano e la tirosina, per accedere al tuo cervello. Poiché questi amminoacidi utilizzano gli stessi trasportatori per entrare nel tuo cervello, l’amminoacido trovato nella concentrazione più grande del tuo sangue ha maggiori probabilità di penetrare rispetto agli altri. Un livello di dispersione elevato di BCAA da integratori può ridurre la quantità di triptofano e tirosina trasportata nel cervello, il che comporta livelli inferiori dei neurotrasmettitori che producono, inclusa la serotonina che aumenta l’umore.